Per evitare di prendere troppo peso, negli ultimi mesi di gravidanza bisogna eliminare i carboidrati | Io e il mio bambino
apri modal-popupadv apri modal-popupadv

05 ottobre 2018

Gravidanza, parto, allattamento e svezzamento: 10 bufale da sfatare

1 di 11

Per evitare di prendere troppo peso, negli ultimi mesi di gravidanza bisogna eliminare i carboidrati

Per evitare di prendere troppo peso, negli ultimi mesi di gravidanza bisogna eliminare i carboidrati

L’alimentazione durante l’attesa ha un’influenza rilevante non solo sulla salute della donna, ma anche su quella del feto, del bambino e del futuro adulto”, spiega Annamaria Marconi, Professore di Ginecologia e Ostetricia del Dipartimento di Scienze della salute e Direttore della Scuola di Specializzazione in Ginecologia e Ostetricia dell’Università di Milano.

“La dieta deve quindi essere sana ed equilibrata, mai drastica o di esclusione, così da evitare carenze nutrizionali, con effetti negativi nel breve e nel lungo termine”. I carboidrati complessi, come pasta e pane, sono il principale nutriente del feto, che li utilizza sia per la sua crescita sia per ricavare energia per le funzioni metaboliche. Per questo non devono mai mancare nella dieta della futura mamma. Se si scelgono quelli integrali, poi, e con un adeguato apporto d’acqua, si favorisce il transito intestinale.

Meglio fare attenzione, piuttosto, ai condimenti dei primi piatti, preferendo sughi semplici, con pochi grassi, a base di verdura o di legumi, che contribuiscono anche a ridurre l’indice glicemico complessivo della dieta. Attenzione poi a non credere a una delle bufale più diffuse negli anni passati: in gravidanza non si deve mangiare per due. Bastano poche decine di calorie al giorno nel primo trimestre per arrivare gradualmente a circa 500 calorie in più nel terzo trimestre.

Commenti