Tracheite, le cure naturali | Io e il mio bambino

27 gennaio 2010

Tracheite, le cure naturali

Tracheite, le cure naturali

Intervista sulla tracheite, cure naturali, a Patrizia Tonini, pediatra esperta in omeopatia.

Quali sono i sintomi della tracheite?

Tosse secca o catarrale, talora modificazione della voce, alle volte febbre, in alcuni casi associata a dolore retrosternale.

Quali accorgimenti possono essere utili?

Può essere utile umidificare gli ambienti, stare al caldo, bere frequenti spremute di arancia.

Quali medicinali omeopatici possono essere utili? In quali fasce d’età?

Tra i medicinali omeopatici più idonei in questi casi, Bryonia Alba (tosse secca e stizzosa che migliora con la immobilità e la sudorazione), Rumex Crispus (tosse secca che prostra e migliora coprendo bocca e naso, Coccus Cacti (tosse pertussoide che migliora all’aria fresca e bevendo bibite fredde), Pulsatilla (tosse secca di notte, produttiva di giorno che migliora all’aria aperta e con il movimento)… molti di questi li possiamo reperire in preparati come sciroppi omeopatici per la tosse.

Quando è il caso di ricorrere agli antibiotici?

Dove si sospettino focolai bronco-pneumonici, in presenza di espettorato verde o giallo, febbri molto alte che non recedono malgrado le terapie.

 

Commenti