apri modal-popupadv apri modal-popupadv

07 febbraio 2019

Seggiolone, un amico fidato per le prime pappe

Seggiolone, un amico fidato per le prime pappe
Guarda la gallery

Quando arriva il momento di iniziare ad assaggiare gusti e consistenze nuove, tutta la famiglia è in fermento. Mamma e papà non vedono l’ora di accompagnare il piccolo alla scoperta dei sapori e del buon cibo, curiosi ed emozionati all’idea di come potrà reagire. Lo svezzamento è uno dei momenti cruciali della crescita e ogni bebè ha un approccio tutto suo. C’è chi non vede l’ora di sperimentare e chi è decisamente più prudente, qualcuno è visibilmente incuriosito, ma non osa, mentre altri partono in quarta per poi ripensarci e prendersi dell’altro tempo. In ogni caso, l’importante è che lo svezzamento non diventi uno stress: quando il bimbo sarà pronto, assaggerà. Quello che puoi fare tu è preparare quello che serve per rendere tutto semplice e gradevole, per il piccolo e anche per te. Il seggiolone primo fra tutti.

Prima di sceglierlo, devi valutare lo spazio disponibile e l’uso che immagini di farne. Quelli fissi, ad esempio, sono ideali se non hai problemi di spazio e pensi che il seggiolone resterà sempre al suo posto, in cucina. Se immagini di doverlo spostare, invece, meglio optare per un modello pieghevole e dotato di ruote. se avete molto spazio e contate di non aver bisogno di spostarlo. Altre caratteristiche da valutare, la possibilità di regolare la seduta e il poggiapiedi in altezza, di reclinare lo schienale per i momenti di pausa in attesa della pappa, l’eventuale modularità per seguire la crescita, magari fino all’età adulta. Qualunque sarà la tua scelta, ricordati di assicurare sempre il bebè con l’apposito sistema di ritenuta e di non perderlo mai d’occhio. Se cerchi spunti, sfoglia la nostra gallery e… buon appetito!

di Giada Salonia

Commenti