Osteopatia e malanni di stagione: a Milano screening gratuiti per i bimbi

11 ottobre 2019

Osteopatia e malanni di stagione: a Milano screening gratuiti per i bimbi

Riportando l'organismo in equilibrio, è possibile rafforzare il sistema immunitario. Migliorando le capacità di adattamento e stimolando il recupero

Osteopatia e malanni di stagione: a Milano screening gratuiti per i bimbi

Raffreddore, mal di gola, tosse, febbre. Con l’arrivo dell’autunno e il conseguente abbassamento della temperatura, i tipici malanni di stagione non tardano a fare la loro comparsa. Specie tra i bambini, che hanno il sistema immunitario non ancora completamente sviluppato e sono più vulnerabili all’attacco di virus e batteri. E se l’osteopatia potesse proteggerli?

Rinforzare il sistema immunitario

L’importanza dell’osteopatia nei primi anni di vita è alla base del progetto di ricerca promosso da Advanced Osteopathy Clinic – centro di eccellenza nel settore dell’osteopatia – per indagare l’efficacia dei trattamenti osteopatici nel sostegno del sistema immunitario nei bambini da 0 a 3 anni. I risultati saranno disponibili dalla prossima primavera.

“Intervenendo su eventuali aree disfunzionali e riportando l’organismo in equilibrio, l’osteopatia rinforza il sistema immunitario”, spiega Marco Chiantello, osteopata e fisioterapista. “In pratica, il bambino va incontro a una migliore capacità di adattamento e tutti gli apparati del suo organismo funzionano in maniera più efficiente”.

Screening di osteopatia gratuiti da 0 a 8 anni

Il Centro milanese mette a disposizione ogni mese – presso la sede principale, in via San Siro, 7 – le competenze dei propri esperti per una seduta gratuita di screening osteopatico neonatale e infantile, rivolto ai bambini da 0 a 8 anni.

“Lo screening, specialmente in questo delicato periodo di passaggio dal caldo al freddo, permette di inquadrare lo stato di salute del bambino. E di lavorare anche su potenziali problematiche future, stimolando le sue capacità di recupero”, sottolinea l’esperto. Insomma, l’osteopatia può essere una valida terapia di supporto alla medicina, anche per i malanni di stagione, con il vantaggio di poter ridurre di molto l’impiego di farmaci nel corso dell’inverno.

Volendo usufruirne in modo più completo, a quante sedute di osteopatia è consigliabile sottoporre il bambino? “Direi che un ciclo di un mese (in totale, 4 sedute) può essere una buona base per ottimizzare i risultati”, risponde Marco Chiantello. “La seduta dura in media dai 30 ai 45 minuti. Che possono essere anche “spezzettati”, in base alle esigenze del piccolo. Mi è capitato, ad esempio, di trattare bambini mentre la mamma li allattava al seno per tranquillizzarli…”.

Il prossimo appuntamento di screening pediatrico si terrà giovedì 17 ottobre. È possibile prenotare una seduta su www.advancedclinic.it/screening-neonatale-gratuito/.

di Francesca Mascheroni

Commenti