apri modal-popupadv apri modal-popupadv

04 agosto 2016

Malattie ereditarie, ok allo screening ampio

Malattie ereditarie, ok allo screening ampio

La Commissione sanità del Senato ha approvato in sede deliberante il ddl Taverna, che ora è legge dello Stato e prevede di allargare lo screening neonatale per individuare la presenza, nel bebè, di malattie ereditarie metaboliche . Finora l’esame era circoscritto a sole 3 patologie delle 600 esistenti – ipotiroidismo, fibrosi cistica e fenilchetonuria –  adesso verrà esteso a 40.

Il test, che consiste nel prelievo di una goccia di sangue dal tallone del lattante a 48-72 ore dalla nascita, potrà essere effettuato ovunque in Italia – e non soltanto in alcune Regioni (come accade già oggi) – in quanto sarà inserito nei lea, i livelli essenziali di assistenza. Il provvedimento nasce con una dote finanziaria di circa 27 milioni di euro.

FB.

 

Commenti