Il rimedio per le coliche? Un fermento lattico | Io e il mio bambino

15 maggio 2009

Il rimedio per le coliche? Un fermento lattico

Il rimedio per le coliche? Un fermento lattico

Notti insonni. Pianti disperati e urla. Corse frenetiche al Pronto Soccorso. Il primo mese di vita del neonato scuote la serenità familiare: il piccolo ha le coliche. Dopo il pasto, tanto più se il latte è artificiale, 7 bambini su 10 manifestano episodi di rigurgiti e coliche gassose.

La causa non è ancora stata dimostrata ma, a far luce sulla questione, è uno studio di un gruppo di ricercatori dell’€™università  di Bari il cui lavoro sarà  pubblicato sulla rivista americana “The Journal of Pediatrics”. Secondo i ricercatori, la causa delle coliche gassose e di tutti i disturbi alimentari minori dei neonati, è attribuibile ad una motilità  gastrica rallentata e il rimedio, provato, un semplice probiotico: il fermento Lactobacillus Reuterii.

Lo studio è stato effettuato su 30 nati prematuri di cui 10 allattati al seno e gli altri 20 con latte artificiale. Ai primi e a 10 del secondo gruppo è stato somministrato il probiotico mentre ai restanti 10 un placebo ossia una sostanza priva di efficacia. Nei neonati che avevano ingerito il probiotico è stato riscontrato un miglior processo digestivo dovuto ad una motilità  gastrica regolare oltre che la medesima tolleranza alimentare di quelli allattati al seno che grazie al probiotico miglioravano anch’€™essi la loro digestione. Per i neonati che hanno assunto placebo invece, non c’€™è stata alcuna variazione. In definitiva le coliche del neonato sono scomparse o si sono sensibilmente ridotte.

Inoltre, e questa è la novità rivoluzionaria, con il probiotico, si è assistito ad un generale rafforzamento del sistema immunitario del bambino e ad una migliore assunzione del latte.

5 gocce di fermenti lattici al giorno: niente più notti insonni e niente più dolore al pancino.

 

Commenti