I segreti per una buona notte di sonno | Io e il mio bambino

15 novembre 2016

I segreti per una buona notte di sonno

I segreti per una buona notte di sonno

Johnson’s®, un pioniere nella scienza della cura dei bambini, continua a scoprire i benefici cognitivi, fisici ed emozionali del sonno per uno sviluppo sano e felice dei bambini. Per farlo, ha studiato oltre 45.000 nanne dei bimbi, osservato più di 300.000 sessioni di sonno e collaborato con più di 30 esperti, inclusi specialisti del sonno e pediatri da tutto il mondo.

Johnson’s®  ha così ha creato una routine della nanna clinicamente provata per aiutare i bimbi a dormire meglio: aiuta ad aumentare il sonno continuo, aiuta a ridurre i risvegli notturni e aiuta ad aumentare la durata totale del sonno.

La routine della nanna si compone di tre fasi: il bagnetto caldo, il massaggino delicato e il momento di relax. Puoi accompagnare la routine della nanna con i prodotti della linea Johnson’s® Dolci Notti, che comprende il baby bagno, baby crema liquida e baby olio.

Combinando l’esperienza delle mamme e dei papà con l’innovazione scientifica e la scoperta, JOHNSON’S® è diventato uno dei principali brand di fiducia per la cura dei bimbi in 173 Paesi. Attraverso una  ricerca condotta in quasi 20 paesi e regioni, ha individuato delle variazioni nello schema del sonno dei bambini in diverse parti del mondo: i primi ad andare a letto sono i bimbi del Regno Unito (h 19:55), gli ultimi quelli del Medio Oriente (h 22:45); la routine della nanna costante (per oltre 4 notti a settimana) viene adottata in misura maggiore nel Regno Unito (80%) e in misura minore in India (40%); il Paese dove i bambini dormono più a lungo è il Regno Unito (10 ore 31 minuti), quello dove dormono meno è il Brasile (8 ore e 59 minuti); il minor numero di risvegli notturni avviene nel Regno Unito (1 volta a notte per 22 minuti) e il maggior numero avviene in India (2 volte a notte per 43 minuti). Dal momento che ogni bambino dorme in modo diverso, l’impegno di JOHNSON’S®  è quello di assicurarsi che tutti i piccoli dormano bene.

Scopri di più su www.momentimagici.com

Commenti