Meglio il dito in bocca o il ciuccio? | Io e il mio bambino

28 febbraio 2016

Dito in bocca: è un vizio?

4 di 5

Meglio il dito in bocca o il ciuccio?

Meglio il dito in bocca o il ciuccio?

Tante mamme si chiedono se sia meglio il dito in bocca o il ciuccio. “Non bisogna incoraggiare il bambino, abituato all’uso del ciuccio, a sostituire questa pratica con la suzione del dito”, spiega Rosalinda Cassibba. “Ogni volta che il bimbo riuscirà a sottrarsi al controllo dei genitori, potrà ricorrervi con più facilità rispetto al ciuccio, con il rischio di protrarre quest’abitudine più a lungo nel tempo. Rispetto al ciuccio, infatti, le dita delle mani sono sempre disponibili”.

Ecco perché, anche a questo fine, è importante promuovere l’interesse del bambino verso giochi e attività che lo stimolino all’autonomia e a spostare l’attenzione da sé al mondo esterno. Occhio, infine, alle malformazioni del palato: i dentisti sono concordi nel ritenere che, se questa abitudine si protrae anche dopo i 3-4 anni di vita, ci possa essere realmente il pericolo che si deformi la cavità orale, spesso con effetti negativi sulla dentizione.

 

 

Commenti