Biberon, ciucci & Co: preziosi alleati da usare quando serve un aiuto
apri modal-popupadv apri modal-popupadv

21 marzo 2019

Biberon, ciucci & Co: preziosi alleati quando serve un aiuto

Biberon, ciucci & Co: preziosi alleati quando serve un aiuto
Guarda la gallery

Una volta avviato l’allattamento al seno, biberon, ciucci & Co possono diventare i migliori amici di mamma e papà. Perché, a volte, c’è bisogno di un aiutino. Come un ciuccio per tranquillizzare il bebè quando sembra non esserci coccola capace di farlo. Oppure un biberon pieno del latte di mamma quando serve uno stop e papà si schiera in prima linea. Ben vengano, allora, biberon, ciucci e tutto quello che il mercato mette a disposizione per sostenere i neogenitori.

Il latte materno è l’alimento ideale per il bambino, definito dagli esperti come il gold standard. Perfetto per composizione e qualità di nutrienti e fondamentale per trasmettere al neonato gli strumenti giusti per difendersi da malattie e infezioni. La raccomandazione è che venga dato come alimento esclusivo fino al sesto mese, proseguendo durante lo svezzamento e, se lo si desidera, anche oltre. Per allattare è importante partire con il piede giusto. Informazione e sostegno sono fondamentali, soprattutto nel primo periodo. Fin dalla gravidanza, frequentando un corso preparto e confrontandoti con gli esperti. Così da arrivare preparata all’avvio, consapevole delle eventuali difficoltà e di come affrontarle. In questo periodo è importante anche chiedere aiuto, primo fra tutti al neopapà. Suddividetevi i compiti oppure alternatevi. Sono tante le cose in cui può sostituirti: cambiare il pannolino, fare il bagnetto, far addormentare il piccolo o consolarlo. Non solo, il papà può anche aiutarti ad allattare. Con un tiralatte e il biberon giusto, potrà godersi il momento magico della poppata. Mentre tu riposi.

A volte, però, può capitare che una mamma non possa allattare o non abbia sufficienti quantità di latte. Il biberon diventa allora uno strumento indispensabile per nutrire il piccolo, selezionando con l’aiuto del pediatra una formula per l’infanzia a basso apporto proteico. Qualunque sia la tua esigenza, oggi in commercio esistono prodotti di nuova concezione, attentamente studiati per la sicurezza, il benessere e il confort del piccolo. Sfoglia la nostra gallery e lasciati ispirare.

di Giada Salonia

Commenti