Alla ricerca del sonno perduto, trucchi e idee per notti serene

23 gennaio 2019

Alla ricerca del sonno perduto, trucchi e idee per notti serene

Alla ricerca del sonno perduto, trucchi e idee per notti serene

Il sonno di un bambino è sempre tra i primi argomenti di discussione per le neomamme, che si confrontano sui tempi e sui modi e condividono i trucchi. Il riposo giova allo sviluppo fisico e cognitivo del piccolo ed è fondamentale, ma è anche una delle fasi più delicate. Così viene spontaneo cercare suggerimenti da amici e parenti, consultare pediatri ed esperti, leggere libri e riviste. Perché un bambino che dorme bene è più sereno, cresce meglio e rende anche la vita dei genitori più semplice.

“L’andare a dormire però è tra tutte le attività quotidiane del bambino quella maggiormente legata a particolari rituali” – spiega Laura Mazzarelli, pedagogista milanese – “Per questo conviene stabilire una routine, creare gesti ricorrenti che diventino abituali per il bimbo in modo da dargli sicurezza su quello che sta accadendo e da farglielo accettare con serenità”.

Il problema della nanna, infatti, deriva dall’ansia di distacco che i bimbi sperimentano quando vengono lasciati soli nella culla, senza i genitori che sono il loro riferimento principale. I piccoli temono di essere abbandonati, non accettano l’idea e piangono, anzichè abbandonarsi al riposo. Un periodo di preparazione ricorrente può diventare il modo per far capire che non si tratta di un distacco ma solo di una fase della loro giornata, che si concluderà con mamma e papà vicino, quando aprono gli occhi dopo il riposo.

In questo senso ci sono molti gesti da compiere: raccontare una fiaba, cantare una filastrocca, dedicarsi a delle coccole, fare un bagno caldo e spalmare sul corpo del piccolo dei prodotti adatti al bimbo e magari ideali per rasserenarlo.

massaggio-al-bebe

Come BabyRub, l’unguento cosmetico lanciato dalla Divisione Vicks a base di estratti di aloe vera, essenze di rosmarino e lavanda, dedicato ai piccoli dai 6 mesi in su. Grazie al suo profumo gradevole ed applicato attraverso un amorevole massaggio sul petto e la pancia del bebè, aiuta a calmare e rilassare e risulta ideale per la routine serale.

Commenti