Primi 1000 giorni: ecco perché sono importanti

L'importanza dei "primi 1000 giorni"

I primi 1000 giorni, calcolati dal concepimento al compimento del secondo anno, sono fondamentali per la salute futura del neonato. Il concetto di primi mille giorni ha iniziato a diffondersi negli ultimi anni: contano per tutta la vita perché pongono le basi per la salute futura. Una buona nutrizione, delle sane abitudini alimentari e un corretto stile di vita giocano, infatti, un ruolo essenziale già prima della nascita. Ciò che mangia la mamma nell'attesa e l’alimentazione del bambino, in particolare nei primi due anni, possono avere un effetto positivo anche sul benessere e la salute del futuro adulto. Per contribuire a ridurre il rischio di sviluppare malattie come diabete, obesità e ipertensione arteriosa si può fare molto in questa fascia temporale. Tra i fattori ambientali su cui si può intervenire, l’alimentazione gioca un ruolo essenziale perché può influenzare la salute futura nel lungo, lunghissimo termine. Le mamme come vivono questo fatidico periodo? Quali sono i loro riferimenti? Come seguono le nuove regole? Segui tutti i consigli nel nostro dossier e scopri tutti i video sul nostro canale Youtube! Leggi subito tutti i nostri articoli dedicati al tema dei primi 1000 giorni: Latte vaccino o latte di crescita?Latte vaccino: come sceglierloVisita il dossier sull'importanza dei primi 1000 giorni su Quimamme

Nessun articolo trovato in questa categoria