apri modal-popupadv apri modal-popupadv

22 marzo 2018

La prevenzione come strategia di salute

La prevenzione come strategia di salute

Dal momento in cui diventiamo genitori il nostro obbiettivo principale è garantire il benessere dei nostri figli. Ma siamo davvero sicuri di fare attenzione a quelli che sono i veri pericoli per la loro salute? Stiamo facendo prevenzione? Biomedia, azienda da 25 anni operante nel mondo della formazione scientifica e dell’editoria specializzata, ha creato uno strumento per aiutarci a rispondere a questa domanda: il progetto digitale Family Health, il Fascicolo Sanitario Digitale personale che accompagna le persone e le famiglie in un percorso di prevenzione che pone al centro il benessere, fin dal concepimento. Alla base del progetto, l’idea che la salute non è scontata, ma va protetta quotidianamente. Come? Archiviando tutti gli eventi clinici in modo ordinato per ritrovarli quando serve e condividerli con il medico, tramandando poi tutte le informazioni a chi verrà dopo di noi.

Un progetto digitale per il benessere della famiglia

La tutela della salute inizia fin dal concepimento, prima ancora della nascita. Costruire la nostra memoria sanitaria, conoscere l’evoluzione di eventuali malattie dei nostri nonni e genitori, ci permette di essere consapevoli dei nostri fattori di rischio e, quindi, di poter adattare il nostro stile di vita. La nostra salute non dipende solo dal DNA, ma anche dalle nostre scelte. Con una corretta prevenzione guadagniamo salute, come individui e soprattutto come famiglia. Per questo il Fascicolo può essere considerato come un dono prezioso da fare al nuovo arrivato, ma anche a tutta la famiglia. “Con Family Health» sottolinea Giovanni Corsello, Professore di Pediatria dell’Università di Palermo, «il bambino crescerà in modo controllato e vigilato evitando “ansie da dimenticanza”. Ad esempio, il libretto delle vaccinazioni sarà sempre aggiornato e reperibile dai suoi genitori”. Per gestire la salute del nostro bambino è fondamentale disporre di informazioni corrette, ma anche averle sempre e immediatamente disponibili. Per questo il Fascicolo Sanitario Digitale ha dedicato un’intera area ai più picccoli. Si chiama Salute 0-36 mesi ed è stata pensata da un board scientifico di pediatri per rispondere a dubbi e curiosità dei neogenitori grazie 5 rubriche costantemente aggiornate:

  •  Alimentazione
  • Attenzione a…
  • Lo sapevi che…
  • Prevenzione e raccomandazioni
  • Sviluppo Psicomotorio

 

Archiviare, condividere e tramandare

Scrivere il proprio futuro? In qualche modo, si può. L’archiviazione consente di elevare il nostro livello di conoscenze, il nostro bagaglio di informazioni utili per migliorare la nostra quotidianità. I dati che archiviamo oggi, infatti, si trasformano in uno strumento attivo di prevenzione efficace per darci più salute in futuro. Condividere con il nostro medico permette di instaurare un dialogo costruttivo, basato sullo scambio di dati corretti e completi. Come dichiara Roberto Burioni, Professore di Microbiologia e Virologia all’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, “il flusso di corretta informazione non è solo quello, scontato, che dal medico deve arrivare al paziente, ma è anche quello che proviene dal paziente e giunge al professionista che lo ha in cura”. Tramandare le informazioni della nostra salute a chi verrà dopo di noi è il miglior modo per prenderci cura del benessere dei nostri bambini e della nostra famiglia.

Commenti