apri modal-popupadv apri modal-popupadv

Il bagnetto: un rito fondamentale per la stimolazione sensoriale del bambino

Il bagnetto: un rito fondamentale per la stimolazione sensoriale del bambino

Quando un bambino è piccolo i rituali sono fondamentali. Come spiegano pedagogisti e pediatri occorre mantenere gli stessi orari, definire sequenze precise da seguire nella sua giornata, abituarlo a dei ritmi. In questa vita con scadenze immutabili, che serve a dargli sicurezza e riferimenti, non può mancare il bagnetto. Perché l’igiene è fondamentale per il benessere fisico ma anche perché la stimolazione tattile, che avviene durante il bagno, aiuta la crescita ma anche lo sviluppo motorio conoscitivo e sociale.

Secondo una ricerca condotta da Pelaez Nogueras, infatti, i bambini che vengono accarezzati e toccati, come accade durante il bagno, sviluppano un miglior contatto oculare, sorridono e vocalizzano più degli altri. Ancora, piangono e si lamentano di meno rispetto a quelli che invece vengono lasciati a sè stessi, senza tocco amorevole e vicinanza. Come un massaggio delicato li calma e li aiuta a crescere, così il bagno offre vantaggi a livello psicologico. Il legame tra bambino e genitore si rafforza e questa interazione riduce lo stress del piccolo e favorisce il suo benessere a livello emozionale, come hanno sottolineato nelle loro ricerche diversi esperti che si occupano di pedagogia e medicina, da Spinner e Field.

Negli occhi delicati dei neonatiNiente più lacrime!

Un benessere a 360 gradi

Ancora va sottolineato che il bagnetto rappresenta una stimolazione a livello multisensoriale, visto che oltre al tocco benefico, che rafforza il legame sentimentale con il genitore, ci sono altri elementi che entrano in gioco, dal calore dell’acqua fino al profumo dei prodotti che si utilizzano. Scegliendo oli e bagnoschiuma specifici, come ad esempio quelli prodotti dalla Johnson’s, azienda leader per i prodotti dell’infanzia, si aggiunge un effetto di rilassamento davvero significativo. Indagini condotte anche a livello internazionale garantiscono che i livelli di stress e tensione di piccolo e adulto si riducono, quando nell’ambiente confortevole del bagno si spandono fragranze delicate e gradevoli.

Un’esperienza a 360 gradi, insomma, difficile da eguagliare in altri contesti. Perché durante la routine del bagno serale, cui magari segue un massaggio con oli e creme specifiche, entrano in gioco diversi elementi. Lo scambio di sguardi tra piccolo e adulto rende più intenso il loro rapporto, il profumo dei prodotti disciolti nell’acqua del bagno genera benessere e favorisce la calma, il tocco sviluppa un piacere fisico e psicologico. Ancora, se mentre si accudisce il bambino nel bagnetto, si parla o magari si canta, il risultato è quello di una stimolazione a livello cognitivo ed intellettuale, con un potenziamento di abilità e competenze.

prodotti-johnson

Effetto massimo con un prodotto adatto
Tenendo conto di vantaggi e aspetti positivi del bagnetto, però, non si può dimenticare che la massima efficacia si ottiene utilizzando prodotti adeguati, che rispettano l’epidermide sottile e sensibile del piccolo. Sapendo di usare prodotti adatti, come quelli delle linee Johnson’s studiate per il bagnetto, questo momento diventa un’occasione di sviluppo e di arricchimento, da portare avanti con continuità.

Commenti