apri modal-popupadv apri modal-popupadv

POSSO SVEZZARLA A 4 MESI?

POSSO SVEZZARLA A 4 MESI?
Caro dottore, la mia bambina ha 18 settimane e già da qualche giorno prende il latte svogliatamente (la allatto io) e guarda invece con grande interesse quello che arriva sulla nostra tavola. Il pediatra mi ha detto che a suo avviso potrei già iniziare lo svezzamento. Io però ho letto ovunque che sarebbe meglio aspettare i sei mesi compiuti, lei cosa ne pensa? Virginia

Gentile mamma, le linee guida affermano che lo svezzamento, cioè l’introduzione dei primi alimenti diversi dal latte, non dovrebbe iniziare prima delle 17 settimane di vita compiute e non dovrebbe essere rimandato oltre le 26 settimane di vita compiute. L’epoca migliore, se non ci sono ragioni contrarie, sono i sei mesi di vita. Posto questo, ci sono casi in cui, sempre rispettando la soglia delle 17 settimane, può essere opportuno anticiparlo rispetto ai sei mesi che rappresentano l’età ottimale. Accade, per esempio, se c’è un grave problema di reflusso, che l’assunzione di cibi solidi potrebbe limitare, oppure se il bambino aumenta di peso in modo poco soddisfacente. La sua piccola ha 18 settimane quindi, visto che si dimostra incuriosita nei confronti degli alimenti che mangiate voi e meno entusiasmo per i pasti di solo latte, probabilmente accetterebbe volentieri la possibilità, suggerita dal vostro pediatra, di assaggiare qualcosa di diverso dalle solite poppate (che comunque lei potrà continuerà a somministrarle almeno due-tre volte al giorno o, se necessario, in alternativa a una pappa). Se invece dovesse mostrarsi riluttante o francamente ostile alle prime pappe conviene senza dubbio non insistere e cominciare lo svezzamento più avanti, a sei mesi, appunto.  Cari saluti.     

Commenti